Osteoporosi. Cos’è e cosa fare

Oggi vi parlo di osteoporosi, un tema su cui spesso pazienti e amici mi chiedono chiarimenti. Sapete che cos’è davvero l’osteoporosi? Tanti pazienti arrivano da me sostenendo che sia proprio questa la causa dei loro malesseri ma a volte si sbagliano. L’osteoporosi consiste in un carenza di minerali, in particolare di calcio, all’interno delle ossa. Questa carenza causa un rischio più elevato di fratture oppure una maggiore predisposizione ad un altro tipo di degenerazione molto diffusa, l’artrosi. Bisogna precisare però che l’osteoporosi e l’artrosi non sono la stessa cosa.
Le cause dell’osteoporosi sono numerose. Una di queste, l’acidità e il PH, è oggetto di un altro articolo e di un video informativo. In breve, mangiare cibo acido richiede al nostro corpo di usare le sue riserve di sali minerali, e in particolare di calcio, per abbassare il PH del sangue e renderlo più basico.
Uno degli equivoci più frequenti è che un chiropratico non possa trattare un paziente con osteoporosi. Non è così. Posso trattare i pazienti con osteoporosi nel 70% dei casi. È d’altronde molto importante che io ne sia a conoscenza. Per questo motivo sarebbe molto utile un’indagine adeguata, la densitometria ossea (meglio nota come Moc-Mineralometria Ossea Computerizzata). Una normale lastra non è sufficiente per valutare l’osteoporosi o l’osteopenia. Si potrebbe al limite sospettarne la presenza ma non basta. Ci sono alcuni soggetti più a rischio di altri. Ad una certa età o, per le donne, dopo la menopausa è opportuno chiedere al proprio medico di svolgere le indagini adeguate.
Una volta valutati la presenza ed il grado di osteoporosi, sceglierò una tecnica adeguata al paziente. Si possono usare delle macchine o scegliere metodi più dolci. Solo nei casi più gravi, in cui il rischio di fratture è molto alto, non tratto il paziente.
Un altro punto da chiarire: la Chiropratica non è una soluzione diretta per l’osteoporosi. Aiuta tanti altri problemi alla colonna, come ernia al disco, lombalgia, sciatica, cervicale. L’osteoporosi in sé e per sé deve essere seguita dal vostro medico curante. Come chiropratico, posso trattare pazienti con osteoporosi ma non l’osteoporosi con la Chiropratica. D’altro canto, però, come vostro Health Coach, posso consigliarvi dei metodi naturali per stimolare la mineralizzazione delle ossa e far diminuire la gravità dell’osteoporosi.
Spero di essere stato utile. Per qualsiasi chiarimento o approfondimento contattatemi in studio o lasciate un commento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *