La Chiropratica funziona. Ecco perchè

Se avete notato che vi sentite meglio dopo ogni aggiustamento chiropratico, non sorprendetevi. Oggi abbiamo la documentazione scientifica che spiega perché questo avviene.
Per verificare cosa avviene fisiologicamente, gli scienziati dell’università di Spagna hanno selezionato 30 studenti senza alcun sintomo e li hanno suddivisi in tre gruppi: chi avrebbe ricevuto aggiustamenti cervicali, chi aggiustamenti toracici e chi non avrebbe ricevuto nessun aggiustamento. Campioni di sangue sono stati prelevati prima del trattamento, immediatamente dopo e due ore dopo. I ricercatori cercavano così di spiegare come gli ormoni cambiano, in risposta agli aggiustamenti chiropratici.
I ricercatori hanno isolato quattro elementi chimici nel sangue: neurotensina, ossitocina, cortisolo e orexina A. La neurotensina si ritiene svolga un ruolo importante nel neutralizzare il dolore causato dallo stress, interagendo con i neuroni produttori di serotonina nel cervello. La neurotensina interagisce anche con le cellule del cervello che producono ossitocina. Quest’ultimo è un ormone con la funzone di neurotrasmettitore il cui alto livello è spesso legato a stati d’animo positivi. Sappiamo che i livelli sono alti durante il parto e l’allattamento delle neo-mamme. Il cortisolo diminuisce l’edema locale e il dolore, bloccando il primo stadio delle infiammazioni. Alti livelli di cortisolo promuovono la guarigione delle ferite e studi recenti dimostrano che è un efficace antidolorifico. L’orexina A è un neuropeptide associato con il controllo del dolore.
Dopo un aggiustamento chiropratico i livelli di cortisolo, neurotensina e ossitocina aumentano. Gli aggiustamenti quindi possono aumentare questi neurotrasmettitori e ormoni. Il corpo sembra interpretare l’aggiustamento chiropratico come una forza meccanica sui tessuti che li spinge a produrre i neuropeptidi. La ricerca ha mostrato che gli aggiustamenti cervicali stimolano la produzione di neuropeptidi più degli aggiustamenti toracici.
Questo studio ci dice che otteniamo molto più di un miglior range di movimento, quando ci sottoponiamo ad un aggiustamento chiropratico. Otteniamo effetti positivi sull’ intero sistema nervoso, che producono cambiamenti diffusi in tutto il corpo. Otteniamo un controllo del dolore in un attimo grazie ad un contatto umano istruito.
Ed ora si apre il dibattito. La Chiropratica funziona ed ora sappiamo perchè è preferibile agli antidolorifici ed ai loro effetti collaterali.
Questo articolo è leggermente più tecnico dei precedenti ma la materia è così interessante che non volevo perdere l’occasione di condividerla con voi. Naturalmente, come sempre, non esitate a pormi tutte le vostre domande, per ulteriori chiarimenti.
Spero di essere stato utile
Mike

2 pensieri su “La Chiropratica funziona. Ecco perchè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *